Chalet tradizionali del Vallese

Staccare la spina e ricaricare le batterie. Con 300 giornate di sole all’anno è lecito affermare che il Vallese è una regione particolarmente privilegiata.

Visualizzare tutti e 64 gli alloggi  

Escursioni a piedi, con gli sci, in rampichino – scoprite il Vallese da vicino

Visualizzare tutti e 64 gli alloggi  

Visualizzare tutti e 64 gli alloggi  

Oltre alle montagne innevate, ai ghiacciai e alle vigne estese, la regione ha molto da offrire anche ai veri intenditori.

Il Vallese bilingue è suddiviso in distretti francofoni del sud e distretti germanofoni del nord. Il dialetto dell’Alto Vallese parlato nella parte germanofona del Cantone è caratterizzato da peculiarità molto marcate, difficilmente comprensibili anche per gli svizzeri provenienti da altre regioni.

Inverno

Gli appassionati degli sport invernali saranno entusiasti del Vallese e delle innumerevoli piste circondate da impressionanti montagne e maestose vette che raggiungono i 4000 metri. Sui 2400 km la neve è garantita poiché qui si trovano i comprensori sciistici più alti della Svizzera. L’emblema del Vallese più famoso in tutto il mondo è il Cervino, ai piedi del quale è situata Zermatt. Tra le meraviglie da visitare c’è soprattutto anche il Grande Ghiacciaio dell’Aletsch, il più grande ghiacciaio alpino accolto dall’UNESCO nella lista del patrimonio mondiale.

Tradizione

Tradizioni originali esistono durante tutto l’anno. Nel periodo di carnevale i «Tschäggättä», figure coperte da pelli di animali con terrificanti maschere di legno sul volto, si divertono a inseguire nei vicoli stretti al suono dei campanacci e a spaventare chiunque di sera si trovi ancora per strada. Di queste tradizioni fanno parte anche i combattimenti delle mucche regine. Queste vacche robuste della razza Eringer hanno la particolarità di combattere per stabilire una gerarchia nell’armento. L’uomo definisce soltanto le regole, divide le mucche in categorie in base all’età e al peso e funge da arbitro durante il combattimento.

Piacere del vino

Con una superficie di 500 ettari, il Vallese è la regione vinicola più grande della Svizzera. Qui crescono più di 60 varietà di uva da cui si ottiene un gran numero di vini famosi.

Quasi nessuno sa che nel Vallese persino il Dalai Lama possiede un vigneto, il «Farinet». Si tratta del vigneto più piccolo al mondo autenticato da un notaio. Ogni anno il raccolto produce 1000 bottiglie, e il ricavato è dovuto a opere umanitarie. A proposito, dopo una lunga camminata, un bicchierino di vino bianco si sposa bene con la raclette o la fonduta.

Pernottamento

Che ne direste di pernottare in uno chalet tradizionale arredato con molto amore per i dettagli? È sicuramente un’idea allettante! E sebbene nel Vallese ci siano numerosi chalet, praticamente nessuno assomiglia all’altro. Lasciatevi dunque ispirare.

Die Schweiz entdecken

Al blog di BnB  

Biologici e fatti in casa – semplicemente gustosi

Lo sapevate che nella maggior parte dei casi, la colazione di lusso offerta dalle famiglie ospitanti ai loro ospiti è composta da prodotti biologici e fatti in casa?

Consigli e trucchi - 6 minuti di lettura e svago

Erleben Sie die Schweiz mit unseren Gastgeberangeboten

Visualizzare tutte e 51 le offerte  

Prenotate camere, appartamenti e attività davvero uniche e godete autentica ospitalità!

Qualità garantita da più di 25 anni

Unicamente strutture classificate

Richieste di prenotazione senza tassa per prenotazioni

700 camere, appartamenti e alloggi speciali

Svariate esperienze autentiche

Accoglienza personale sul posto

Ecco gli alloggi 

Selezione della lingua
Condividere